CURVY POWER

Buongiorno Girls, oggi FattiFatty vi parla delle donne Curvy!

Un argomento a me molto caro, che è stato anche il “movente” per la creazione di questo  blog e della linea di abbigliamento FattiFatty. Tutto infatti è nato dal mio essere Curvy, dapprima con sconforto e frustrazione, successivamente con fierezza e con la consapevolezza di avere un corpo diverso da quello delle nostre amiche SuperSkinny!

laura brioschi
Laura Brioschi, classe ’89 italianissima. Curvy model e fondatrice del blog lovecurvy.com incanta tutti con le sue meravigliose forme a suon di #curvyisnotacrime

Curvy si nasce, ma ci si diventa pure, ed oggigiorno questo non è più un problema, il mondo della moda si è accorto di noi e stiamo letteralmente prendendo il sopravvento, dai classici brand di taglie forti come Marina Rinaldi, Elena Mirò oggi anche i più grandi negozi low cost hanno la linea Curvy, come Zalando, OVS e Asos quest’ultimo in particolare offre una scelta vastissima anche per tutti gli altri tipi di fisico, dalla linea TALL a PETIT e PREMAMAN, alternative mai di seconda scelta per esigenze diverse!

La battaglia non è quindi soltanto delle Curvy ma delle diversità in generale,

super model con la vitiligine

chantel
Chantelle Winnie

dalle sembianze aliene

molly
Molly Bair

diversamente abili

madeline
Madeline Stuart

con gli occhi storti

brunette
Brunette Moffy

e afroamericani albini

shaun
Shaun Ross

poco importa, il mondo è bello perché è vario e l’ideale della perfezione non esiste più!

Mi sembra quasi una battaglia di diritti, e non di moda, in cui si celebra la libertà di espressione e di sviluppo della propria personalità!

Detto ciò mie care non è tutto rosa e fiori, perché se è vero che non ci dobbiamo fare il problema con qualche kg in più è pure vero che Curvy è un modo carino per dire grassottella, quindi ci saranno delle regole abbastanza ferree da seguire per non essere inopportune, volgari o eccessive!

curvy
Evidente la differenza tra le due finaliste di Miss Italia 2016, la Curvy è la bellissima Paola Torrente e l’altra è la vincitrice di quell’anno, ma guardando questa foto non condivido affatto il verdetto! 

Passiamo ora a qualche consiglio per le donne Curvy:

MUST HAVE

  • COLORI: un tabù da sfatare è che se sei Curvy il tuo must have deve essere il total black, non è affatto vero, a giovare è il monocromo, cioè vestirsi di un unico colore, anche total white, senza spezzare la figura con altri colori o forme. Punta quindi sulle diverse sfumature dello stesso colore, da capo a piede, vietate i cinturoni a contrasto e via libera a bijoux vistosi, maxi borse e foulard. Se sei restia a questa regola del mono colore, segui almeno le dritte sulle tipologie di fisico, indipendentemente dal tuo peso, e cioè se sei una Mela, una Pera o una Banana.

    philomena.jpg
    La londinese Philomena Kwao
  • ABITI: diciamo la verità i jeans non ti giovano molto, non prenderla a male e fai una scorpacciata di abiti. ATTENZIONE: Tieni sempre ben coperte le ginocchia, che evidentemente non sono il tuo forte, e le braccia che sono le prime cose che si rammolliscono! Metti in evidenza i tuoi punti forti con scolli generosi e taglio in vita 🙂
    francy
    Taglio in vita e ginocchia coperte! La gonna #righe è quasi sold out, ne restano solo 2, L e XL … la fortuna di essere Curvy!

    queen
    La meravigliosa Queen Latifah, attrice #SuperStrong una donna che di certo non si è lasciata condizionare dal prorpio peso!
  • INTIMO: è un segreto, nessuno dovrebbe saperlo, e se qualcuno vi scopre… uccidetelo. Sto parlando della guaina contenitiva, della panziera, delle mutandone rinforzate, insomma chiamatelo come volte. Abundare est melius quam deficere  ma se l’abbondanza ti straborda da tutte le parti allora non benissimo. Conteniamoci ragazze, mantenendo la nostra dimensione ma dandogli un senso. In più, anche se fai finta niente, se non indossi dei pantaloncini contenitivi, soprattutto d’estate, il tuo interno coscia prenderà fuoco dopo un paio di passi a piedi, quindi unisci l’utile al dilettevole per un risultato SODO e COMPOSTO.
    kim.jpg
    La Queen delle Curvy d’oltreoceano, Kim Kardashian,  non rinuncia alla guaina contenitiva!

     DA ELIMINARE

  • FANTASIE: da prendere con le pinze gli abiti a fantasia, un motivo carino e grazioso addosso a te potrebbe sgranarsi e perdere la forma facendoti sembrare poco armonica. Totalmente eliminate le righe orizzontali, le macro fantasie e l’animalier,  concesse le righe verticali, le micro fantasie, come i quadretti e il gessato stretto, e i meravigliosi pois!

    ashley-graham3.jpg
    Eccoci a Ashley Graham , tra le 100 persone più influenti del mondo secondo Time, oggi è certamente il simbolo di femminilità! Mio malgrado la devo inserire nella “lista nera” dell’articolo di oggi, questo suo ostentare la “curvosità”, come nella foto ai VMA di quest’anno, non le giova! 
  • CROP TOP: adesso si usa questo temine per chiamare le magliettine corte di cui tu cara curvy non dovresti nemmeno sapere l’esistenza, certo io sono per portare fieramente le proprie curve, ma se hai la 50 di certo non ti puoi mettere la pancia da fuori, non prendiamoci in giro. Quindi non fatevi ingannare dalle (bellissime) modelle curvy in circolazione, l’addome scoperto gli sta bene solo perchè sono ferme in posa, l’effetto non sarebbe lo stesso dal vivo!
aguilera_burlesque3.jpg
Reginette del pop in gioventù e maestre negli sbalzi di peso, Christina Aguilera e Britney Spears, anche nel periodo Fat hanno continuato ad usare gli abiti sbagliati| 
Laura Brioschi nel “il bello delle curve” su LA7
  • MISURE INFERIORI: il tuo primo nemico è la taglia UNICA, non calza bene nemmeno alle magre figuriamoci a te! Non comprare abiti di misure più piccole della tua illudendoti di essere entrata in una 44. Il primo passo per essere presentabile infatti è azzeccare la taglia, “rassegnati” alla tua e compra solo capi ti calzano alla perfezione! Lo so, non tutti i negozi dove entrerai avranno quello che desideri e dalla tua taglia… FattiFatty invece SI, gonne e foulard in coordinato dalla S alla XL (scusate la sviolinata)

    marih.jpg
    Una che proprio non si vuole arrendere al suo essere Curvy è Mariah Carey, che persevera nello strizzarsi in abitini succinti e ad usare Photoshop!

Care diversamente magre questi erano i consigli di FattiFatty per voi!

NB: tutte le regole appena esposte possono essere infrante, ma solo se lo fai con consapevolezza e personalità!

Parola di Curvy 😉

Vuoi altri consigli? Chiedi a FattiFatty, magari nel suo armadio c’è quello che fa per te!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s